Ultima modifica: 6 Novembre 2019
Istituto Comprensivo di Bozzolo > Home page > Dichiarazione di emergenza ambientale

Dichiarazione di emergenza ambientale

La Dirigente scolastica e i docenti dell’Istituto Comprensivo di Bozzolo attraverso le numerose evidenze scientifiche sperimentali, i modelli teorici di previsione, le osservazioni empiriche, ripetute nel tempo, prendono atto delle condizioni crescenti di degrado ambientale, tanto riguardo le specie viventi, animali e vegetali, in progressiva e allarmante diminuzione, quanto riguardo ai processi di erosione e sconvolgimenti della crosta terreste, delle foreste, dei ghiacci polari e dei ghiacciai e di tutto quel che riguarda l’ecosistema.
La conoscenza dell’ambiente che abitiamo e la consapevolezza della necessità di costruire un senso di cittadinanza attiva e responsabile, attraverso l’adozione di comportamenti coerenti con il pensiero ecologico e sollecitando le Istituzioni politiche nazionali e sovranazionali a compiere scelte contrassegnate dalla cura dell’ecosistema, sono la miglior garanzia per arginare e contrastare questo processo di degrado.
In virtù di tale dichiarazione la Dirigente e i docenti dell’Istituto Comprensivo di Bozzolo (MN) ritenendo la scuola il luogo che costitutivamente ha nelle sue finalità la promozione della corretta informazione e della cultura e la formazione di cittadine e cittadini consapevoli e responsabili
si impegnano a promuovere:

❖ percorsi di rispetto e di riconoscimento del valore sociale e naturale dell’ambiente, l’osservazione e
l’interpretazione delle trasformazioni ambientali naturali e quelle ad opera dell’uomo;

❖ la conoscenza scientifica che trae origine diretta dalla conoscenza ambientale e ne rafforza la tutela;

❖ il riconoscimento in altri organismi viventi, in relazione con i loro ambienti, di bisogni analoghi ai propri e l’interpretazione delle trasformazioni ambientali, comprese quelle globali, in particolare quelle conseguenti all’azione modificatrice dell’uomo;

❖ la consapevolezza del ruolo della comunità umana sulla Terra, del carattere finito delle risorse, nonché
dell’ineguaglianza nell’accesso a esse;

❖ l’adozione di comportamenti e scelte personali ecologicamente sostenibili;

❖ il rispetto della biodiversità nei sistemi ambientali.

Si impegnano a

− Coinvolgere le alunne e gli alunni, le studentesse e gli studenti nella cura degli spazi verdi della scuola
sviluppando un modello di gestione condivisa delle risorse naturali, così da essere esempio virtuoso di un modello alternativo di gestione ambientale, plurale e democratico;

− Trovare strategie volte a ridurre, fino ad eliminare, i consumi di bottigliette di plastica e l’uso di oggetti di plastica in generale;

− Promuovere e rispettare la raccolta differenziata dei rifiuti all’interno di tutti i locali dell’Istituto;

− Promuovere il riciclo e riuso dei materiali di uso quotidiano;

− Incrementare l’utilizzo di prodotti per le pulizie biodegradabili;

− Ridurre al minimo indispensabile l’utilizzo della carta, la riproduzione di copie fotostatiche, la stampa di documenti. Predisporre documenti “ben formati” che riducano le pagine dei documenti cartacei non altrimenti sostituibili.

− Appoggiare, diffondere e sostenere i progetti delle Amministrazioni locali volte all’utilizzo di mezzi ad impatto zero per recarsi alla scuola di frequenza (a piedi, piedibus, bici, altri mezzi, ecc.).

La Dirigente Scolastica
Prof.ssa Elena Rizzardelli

Documento in .pdf